Pietro2

Pietroleonardi.com, il progresso della comunicazione a favore dei bambini disagiati delle città in cui il dirigente Crociato ha operato

Per il provincialismo del calcio italiano che un suo protagonista, il quale non sia un calciatore, abbia un sito internet personale, genera stupore e fa discutere, ma l’avvenire della comunicazione, non si scopre nulla di nuovo, è in Rete, soprattutto se si sanno divulgare contenuti e messaggi d’interesse comune, attraverso sinteticità, snella fruibilità e accattivante veste grafica.

Carlo Ancellotti, per esempio, dallo scorso mese di maggio, ha un bellissimo spazio tutto suo in cui, oltre a ripercorrere la propria carriera da giocatore (emozionante l’angolo dedicato alle sue stagioni, giovanissimo, in Maglia Crociata) e da allenatore, interagisce con il pubblico spiegando il suo credo calcistico, illustrandolo con autentiche lezioni d’approfondimento.

Pietro Leonardi, amministratore delegato del Parma Calcio, si è scoperto il giorno di Natale, quando ha diffuso i propri auguri ai tifosi, è on line agli indirizzi pietroleonardi.com e pietroleonardi.it, curati da Personal Press Agency.

L’iniziativa ha incuriosito. Settorecrociatoparma.it, oggi, nella conferenza stampa di fine anno del massimo dirigente del nostro club, ne ha approfittato per domandarne gli scopi.

Con apertura, Leonardi ha chiarito di come si tratti di un’idea partorita da un gruppo di sue amicizieall’interno dell’agenzia, a cui sarà abbinata un’attività di solidarietà a favore dei bambini i quali vivono situazioni disagiate nelle città in cui lui ha operato calcisticamente. Per far ritornare allacollettività quanto l’universo del pallone a lui ha donato.

Parma, 29 Dicembre 2012

FONTE: http://www.settorecrociatoparma.it